Città d'arte

In perfetta armonia con la campagna che le circonda, le città d'arte della Toscana offrono un patrimonio storico-artistico assolutamente eccezionale, difficilmente rintracciabile in altre regioni d'Italia: spesso passeggiare tra le vie delle città e dei borghi medievali è come tornare indietro nel tempo.

Tutte le bellezze artistiche della Toscana, palazzi storici, chiese, monumenti, per non parlare di piazze e musei, ricordano non solo il passato glorioso della nostra regione, ma anche le storie e gli eventi che hanno reso la Toscana la culla della civiltà e della cultura italiana.

Firenze, un vero museo a cielo aperto, universalmente riconosciuta come una delle più belle città del mondo, incanta ogni volta i suoi visitatori con le meraviglie dell'architettura rinascimentale, i capolavori della Galleria degli Uffizi o della Galleria dell'Accademia.

Siena, la città del Palio, il cui centro storico è considerato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, è uno splendido esempio di architettura medievale con la conchiglia di Piazza del Campo e le opere pittoriche dei maestri del '200 e del '300.

E poi Pisa con la torre pendente, Lucca con le sue mura cinquecentesche perfettamente conservate e Arezzo con la sua tradizione orafa.

Sulle sommità dei colli padroneggiano i borghi medievali: antiche città fortificate, piccole perle di storia giunte fino a noi grazie alla cura e alla passione con cui sono state mantenute nel tempo.
Le torri di San Gimignano, la cinta muraria di Monteriggioni, il terreno tufoso di Volterra e le sue cave di alabastro. E ancora Certaldo, la città del Boccaccio, Massa Marittima a due passi dal mare, San Galgano e la spada nella roccia…

Luoghi affascinanti e misteriosi dove ogni angolo nasconde tesori d'arte e cultura assolutamente unici.

Torna all'elenco articoli